Barça-Chapecoense: omaggio del Camp Nou ai superstiti, finisce 5-0 con Deulofeu protagonista

Nella cornice del Trofeo Gamper, si affrontavano il Barcellona e la Chapecoense, sfortunatissima squadra brasiliana coinvolta nel tragico incidente del 29 novembre scorso, quando i Verdão do Oeste si stavano recando a Medellín per giocare la finale d’andata della Copa Sudamericana. Un omaggio doveroso a vittime e superstiti, tra cui Alan Ruschel tornato a giocare a 252 giorni dall’ultima partita.

Tra Internation Champions Cup (in Asia e USA) e altre tournée estive, spunta l’amichevole tra Barcellona e Chapecoense che nella vetrina del Trofeo Gamper (classico trofeo estivo a casa del Barcellona) provano a ricordare le vittime del tragico incidente che ha colpito la Chapecoense il 29 novembre scorso, quando la squadra brasiliana si stava recando a Medellín per giocare la finale d’andata della Copa Sudamericana 2016. Emozioni prima e durante la partita: prima la lettura delle vittime da parte dello speaker del Camp Nou, con un silenzio irreale, poi il cambio al 36’, quando Alan Ruschel esce dal campo sotto gli scroscianti applausi dei sostenitori del Barcellona (64.705 il numero dei paganti). Sono stati omaggiati tutti i sopravvissuti del tragico incidente, dal difensore Neto, al portiere Jackson Follman (a cui è stata amputata una gamba), ma il protagonista della serata è stato proprio Alan Ruschel, che al Camp Nou tornava a giocare una partita di calcio a 252 giorni dall’ultima performance. Nel mezzo anche un po’ di calcio e qualche spunto per il Barcellona del ‘futuro’: a 6 giorni dall’andata della Supercoppa di Spagna contro il Real Madrid, il Barça riscopre Deulofeu che si candida come sostituto ideale del partente Neymar

La cronaca

Il Barcellona, anche quello di Valverde, parte sempre con il marchio di fabbrica del 4-3-3. Aleix Vidal è il terzino titolare a destra, mentre al posto di Neymar c’è l’ormai ex Milan Deulofeu. È proprio l’ex giocatore rossonero ad aprire le danze con la rete del vantaggio al 6’, con il Barcellona che dilaga subito grazie ai gol di Busquets all’11’, con una conclusione da fuori area, e di Messi al 28’ su assist di Deulofeu. Al 36’ c’è poi la standing ovation per Alan Ruschel, uno dei sopravvissuti all’incidente aereo che ha colpito la Chapecoense il 29 novembre 2016, mentre la squadra si stava recando a Medellín per giocare la finale di Copa Sudamericana.


Alan Ruschel – Barcelona-Chapecoense – Trofeo Gamper 2017 – Getty ImagesGetty Images
Nella ripresa si continua a giocare, e tra un cambio e l’altro, arriva il poker e il pokerissimo dei catalani grazie alle reti di Luis Suárez (al 55’) e di Denis Suárez (al 74’), entrambe su assist di Messi.

I Tweet

La stading ovation dell’intero Camp Nou per Alan Ruschel…

 salió al cambio y fue aplaudido por todo el , en su lugar ingresó el ecuatoriano, Guerrero.

Tabellino

Barcellona-Chapecoense 5-0
Barcellona (4-3-3): ter Stegen; Aleix Vidal, PiquéUmtitiAlbaRakitić, Busquets, Iniesta; Messi, L.Suárez, Deulofeu. All. Ernesto Valverde.
Chapecoense (4-2-3-1): Curzel; Apodi, Luiz Otavio, Ramos, Reinaldo; Moisés Ribeiro, Alan Ruschel; Nemen, da Silva Izidoro, Lourency; Wellington Paulista. All. Vinícius Eutropío
Marcatori: 6′ Deulofeu, 11′ Busquets, 28′ Messi, 55′ L.Suárez, 74′ D.Suárez
Cambi Barcellona: 46′ Cillessen per ter Stegen, 46′ D.Suárez per Deulofeu, 61′ Mascherano per Umiti, 61′ Sergi Roberto per Iniesta, 77′ Sergi Samper per Rakitić, 77′ Marlon Santos per Piqué, 77′ Paco Alcácer per L.Suárez, 77′ Digne per Alba, 78′ Munier El Haddadi per Messi, 78′ Aleñá per Busquets, 78′ Semedo per Aleix Vidal
Cambi Chapecoense: 36′ Guerrero per Alan Ruschel, 39′ Penilla per Lourency, 46′ Túlio de Meloper Wellington Paulista, 46′ Nadson per Nemen, 62′ Moisés Wolschick per Nadson, 65′ Luiz Antonio per Moisés Ribeiro, 73′ Arthur per Guerrero, 76′ Artur Moraes per Curzel, 76′ Zeballos per Apodi

Fonte: http://it.eurosport.com/calcio/amichevoli/2017/barca-chapecoense-omaggio-del-camp-nou-ai-superstiti-finisce-5-0-con-deulofeu-protagonista_sto6281415/story.shtml