Donne al volante? Sono meno pericolose degli uomini!

Il motto “donna al volante, pericolo costante” non solo è molto diffuso, ma anche dichiaratamente falso. Gli incidenti causati dalle donne sulle strade italiane, infatti, sono molto meno di quelli provocati dalla guida maschile.
Una ricerca di Facile.it tuttavia indica che, nonostante le percentuali degli incidenti stradali si abbassino quando si tratta del gentil sesso al volante, solo il 46,12% dei veicoli regolarmente circolanti in Italia è intestato alle donne.
Questa percentuale, comunque, varia in base alla regione geografica: tra le 20 regioni italiane, quella che registra la percentuale più alta di veicoli di proprietà femminile è la Valle d’Aosta con il 58,10%, seguita dall’Umbria (53,11%), dal Friuli Venezia Giulia (51,15%) e dal Lazio (51,06%).
In Toscana, in Emilia Romagna e nelle Marche si registra una sostanziale parità di genere, mentre le percentuali si abbassano in Veneto, dove il 48,32% dei veicoli appartiene alle donne, e calano a picco in Campania (39,55%) e in Puglia (36,09%).
Dunque, a questo punto forse sarebbe necessaria una rivisitazione del popolare detto: “uomo al volante, pericolo costante”!

Fonte: http://www.105.net/news/tutto-news/236904/donne-al-volante-sono-meno-pericolose-degli-uomini.html