Buon compleanno a Ian Anderson, il pifferaio del rock spegne 70 candeline

Il flauto del rock compie 70 anni. A spegnere le candeline oggi è Ian Anderson, il leader dei Jethro Tull che contribuì nel 1967 – a soli 20 anni – a rivoluzionare il genere musicale: con i Jethro Tull il progessive si arricchì delle contaminazioni folk e blues. Anderson, che negli anni ha resistito all’avanzare del tempo e delle mode passeggere, non è soltanto un frontman e virtuoso del flauto. Le performance del menestrello rock, che suonava su una sola gamba, sono quelle di un animale da palco che mischiava adrenalina e atmosfere fiabesche. E la sua Aqualung è una pietra miliare indelebile nelle orecchie e nella testa di almeno due generazioni. Forse quelle movenze non sono più feline e plastiche come una volta, ma dopo 50 anni i proseliti continuano ad accorrere verso i palchi di tutto il mondo, incantati dal pifferaio scozzese del progressive.