Chester Bennington aveva registrato un episodio del Carpool Karaoke

Pochi giorni prima di morire, Chester Bennington, cantante dei Linkin Park, aveva registrato un episodio del carpool karaoke con James Corden. Ora il presentatore inglese ha deciso di lasciare alla sua famiglia la decisione se mandare in onda o no la puntata, che inizialmente sarebbe stata prevista per ottobre. “Affronteremo la questione in qualunque modo la famiglia di Chester voglia che sia affrontata”, ha spiegato Corden alla Associated Press.

Cosa significa? Che saranno appunto i suoi familiari a scegliere: “Noi pensiamo che la decisione finale non spetti a noi”, è il pensiero di Corden, “Vogliamo essere il più delicati possibile, darò ascolto a qualunque sia la loro volontà perché non penso ci sia un altro modo per rapportarsi alla cosa, davvero. Tocca a loro ed è una conversazione che non abbiamo nemmeno pensato di avere al momento, è stata una tragedia”. Nell’episodio, Bennington era in auto col comico Ken Jeong: è stato registrato il 14 luglio scorso, sei giorni dopo si sarebbe tolto la vita nella sua casa di Palos Verdes. Talinda Bennington, vedova del cantante dei Linkin Park, ha ringraziato con un tweet James Corden per le parole spese sull’argomento.