“Per le donne rimpiangere di aver detto sì è molto più comune” rispetto ai maschi”


In Occidente il sesso occasionale è stato sperimentato almeno una volta dal 70% della popolazione. Tuttavia, uomini e donne non lo vivono allo stesso modo, i maschi ne escono più soddisfatti e meno afflitti delle donne. Lo studio pubblicato su Evolutionary Psychology ha coinvolto 263 intervistati di età tra i 19 e i 37 anni, impegnati o meno in una relazione fissa e residenti in Norvegia. I risultati hanno dimostrato che il 35% delle donne si pente di aver ceduto all’avventura di una notte, a differenza del 20% degli uomini. In caso invece di “due di picche” 8 donne su 10 si dichiarano soddisfatte di aver rifiutato la proposta, contro il 40% degli uomini, per un rapporto di 2 a 1.

“Non stiamo dicendo che non ci siano uomini che si rammaricano di aver fatto sesso occasionale” precisa Ottesen Kennair, uno degli autori della ricerca, “Ma che per le donne rimpiangere di aver detto sì è molto più comune”. Spesso le donne vivono l’appuntamento di una sera con il segreto desiderio che possa trasformarsi in qualcosa di più importante. Inoltre, il sesso femminile si espone ai rischi meno di quello maschile anche per evitare gravidanze indesiderate, malattie e infezioni. Altri fattori che influiscono sono la reputazione (le donne ci tengono di più), e la maggiore facilità che gli uomini hanno nel raggiungere l’orgasmo da una relazione occasionale. Le donne, quindi, si dimostrano più responsabili e consapevoli rispetto al sesso maschile, che in questa società appare molto ben disposto nei confronti delle avventure.

Fonte: 105.net