Un fiume di fango travolge la Sierra Leone: oltre 300 morti

In this image made available by Society 4 Climate Change Communication, Sierra Leone, mud and water flow in Freetown Sierra Leone Monday Aug. 14, 2017. Mudslides after heavy rains and flooding killed scores of people in Sierra Leone’s capital on Monday. ( Society 4 Climate Change Communication via AP)

È di oltre 300 morti – secondo Afp – il bilancio provvisorio delle forti piogge registrate oggi in diverse zone della Sierra Leone. Tra le vittime anche decine di bambini. È quanto riporta il quotidiano The Sierra Leone Telepraph, secondo cui oltre 100 delle vittime sono rimaste uccise nella frana che ha travolto le case nella città di Regent, alle porte della capitale Freetown.

Secondo quanto reso noto dalle autorità locali, le inondazioni e lo smottamento causate dalle piogge torrenziali avrebbe lasciato oltre duemila persone senza tetto; a franare sarebbe stata parte di una collina nel quartiere di Regent Hill.

Freetown, città sovrappopolata con oltre 1,2 milioni di abitanti, è abitualmente teatro di alluvioni durante il periodo delle piogge; nel 2015 un’altra serie di inondazioni causò dieci vittime costringendo migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni, distrutte o divenute inagibili.

Fonte: http://www.huffingtonpost.it/2017/08/14/un-fiume-di-fango-travolge-la-sierra-leone-oltre-300-morti_a_23076903/?ncid=fcbklnkithpmg00000001