Serena Williams ci prova: “Voglio tornare in Australia”

Ormai prossima a dare luce al suo primogenito/a, la Williams, in un’intervista a Vogue USA, ha già fissato l’obiettivo: “Voglio giocare gli Australian Open a gennaio”.

Obiettivo in testa già fissato. Il ritorno, per essere competitiva, all’Australian Open 2018.

Quando Serena Williams si mette in testa qualcosa è meglio prenderla sul serio… e se la 23volte vincitrice dei tornei dello slam ha fissato come obiettivo il prossimo gennaio, a Melbourne è meglio che si prepari il terreno.

Ancora deve dare alla luce il suo primogenito/a (il sesso non si conosce, ma indiscrezioni parlano di una femmina), ma la Williams ha confessato dalle pagine di Vogue USA di avere già un piano.

” Voglio giocare gli Australian Open a gennaio. Lo so, può sembrare un progetto stravagante e magari esagerato ma ci metterò tutta me stessa per riuscirci, anche se saranno passati solo pochi mesi dalla fine della gravidanza (la nascita è attesa per fine agosto ndr). Però se tutto funzionerà cercherò di cogliere l’occasione e il momento, quel che è certo è che tornerò per essere competitiva e per vincere. Non ho più vent’anni e nel nostro sport si finisce facilmente nell’oscurità. Quindi o sarò competitiva, oppure arriverà il momento di ritirarsi.”

Insomma, idee chiare per Serena che dunque ha già fissato l’appuntamento in Australia. La caccia al record di Margaret Court, primatista slam con 24 titoli vinti, è già riaperta.

Leave a Reply

Your email address will not be published.