‘Con sgravi obiettivo 300mila giovani assunti nel 2018’


Con il dimezzamento dei contributi il governo punta a incentivare, per il primo anno, fino a 300mila assunzioni stabili di giovani. Lo dice all’ANSA Marco Leonardi, consigliere economico di Palazzo Chigi. Molto probabilmente le imprese potranno usufruire dei nuovi sgravi per i neoassunti under 29: fissare l’asticella a 29 anni è, spiega, una scelta “preferibile” per rispettare le norme europee che chiedono di non discriminare per età.