“L’omosessualità non è un ripiego. L’amicizia tra donne da sola non basta?”. Veronica smentisce il coming out

Sono bastate poche frasi a creare un equivoco: Veronica Pivetti non ha fatto coming out. A sottolinearlo è la stessa attrice che, in una lunga lettera rivolta ai suoi fan pubblicata su Facebook, smentisce il contenuto di quella che definisce “non intervista” raccolta dal settimanale Di Più, in cui si dava per certo un rapporto amoroso con la sua amica Giordana. “Scrivere a caratteri cubitali BASTA CON GLI UOMINI, VIVO CON UN’AMICA fa presupporre che io abbia sostituito gli uomini con le donne – attacca Pivetti su Facebook – Bizzarro meccanismo mentale, non trovate? È anche abbastanza evidente il desiderio pruriginoso di far intendere una relazione che vada oltre l’amicizia (sotto il titolo si legge Con lei, che si chiama Giordana, sto vivendo il legame più profondo che abbia mai avuto. In lei c’è qualcosa di Adriana, l’amica di cui mi innamorai da ragazza)”.

Ma il punto è un altro, sottolinea l’attrice: “Il pensiero che c’è dietro mi scandalizza eccome.Secondo questo giornale l’omosessualità è un “ripiego”. Veronica è stanca degli uomini e quindi va con le donne. Secondo loro questa è l’equazione. Secondo loro questa è la vita”. E invita le donne alla riflessione:

Avete notato che due donne non possono essere amiche, profondamente e visceralmente amiche, senza far pensare che ci sia sotto “qualcosa”? Ma davvero chi ha scritto questo articolo è così povero di immaginazione da non concepire che al mondo possa esserci una grande amicizia fra due persone dello stesso sesso? È necessario che fra le righe spunti un legame sessual/ amoroso? L’amicizia da sola non basta? Non convince?