Su Facebook ha gia’ 18 milioni di seguaci, sette milioni su Instagram, più due libri finiti nella classifica del New York Times dei bestseller. E adesso “Humans of New York”, il seguitissimo blog del fotografo Brandon Stanton, sta per diventare una serie a episodi trasmessa a partire dalla prossima settimana sulla nuovissima piattaforma Watch del social di Mark Zuckerberg.Le 12 puntate di mezz’ora ciascuna presenteranno interviste con perfetti estranei incontrati da Stanton nel suo peregrinare per le strade della Grade Mela: conversazioni sempre sorprendenti davanti allo sfondo magico della città filmata dal cinematografo Michael Crommett con l’amore di un Woody Allen prima maniera: non un caso forse che il trailer parta ai piedi del Queensboro Bridge ma dall’altra sponda dell’East River rispetto alla panchina di “Manhattan”.Produttore esecutivo e’ la candidata agli Oscar Julie Goldman, che ha al suo attivo film come “Life”, “Animated” e “Weiner”. Ma soprattutto c’e’ Stanton e le sue interviste. Il fotografo e’ partito da solo a filmare quattro anni fa, ma quando Facebook si e fatto avanti non ha esitato: “Il social ha avuto un ruolo importante nella realizzazione di ‘Humans of New York'”, ha detto all’Hollywood Reporter spiegando l’importanza della platea internazionale del social: due terzi dell’audience di Fb vive fuori dagli Usa.

Sorgente: Su Facebook Watch debuttano le prime serie originali – Cultura & Spettacoli – ANSA.it