Una notte da incubo quella appena passata a Rimini per una coppia di turisti polacchi. I due sono stati aggrediti da un gruppo di quattro uomini mentre si trovavano in spiaggia. Lui è stato picchiato e derubato, mentre la ragazza è stata violentata.L’episodio è avvenuto nella notte in località Miramare, alla periferia della città, sulla battigia del bagno 130 “Chiara”. La polizia ha acquisito i video delle telecamere di sorveglianza dello stabilimento, che era chiuso al momento dell’aggressione.Immediata la reazione del Comune: “Il terribile episodio che si è consumato questa notte sulla spiaggia di Miramare ci sconvolge per la sua brutalità e bestialità”, si legge in una nota. L’amministrazione comunale “a nome dell’intera città esprime la totale, assoluta solidarietà e vicinanza alla ragazza vittima della violenza e a suo marito anch’esso oggetto di una feroce aggressione”. Il Comune, inoltre, “si rende immediatamente disponibile per ogni forma di supporto e di aiuto di cui possano avere bisogno”.Prosegue la nota: “Siamo in costante contatto con il questore Improta che ci sta aggiornando sugli sviluppi di una vicenda che ferisce tutta la città e per la quale Rimini chiede giustizia. Rivolgiamo un appello anche ai cittadini affinché collaborino con le forze dell’ordine segnalando ogni elemento che possa essere utile all’indagine”.

Sorgente: Violentata in spiaggia da quattro uomini a Rimini davanti al fidanzato