Un uomo di 35 anni è morto a seguito di un’esplosione avvenuta nel garage di un’abitazione a Vezza d’Oglio (Brescia), in Val Camonica, dove si trovava in vacanza. Stando alla ricostruzione delle autorità, al momento dell’incidente, il 35enne residente a Milano stava lavorando nel garage della casa in cui stava trascorrendo le ferie e stava maneggiando un vecchio ordigno risalente alla guerra che lui stesso aveva trovato nei giorni precedenti durante un’escursione sull’Adamello.

Sembra che l’esplosione improvvisa del residuato bellico abbia investito la vittima in pieno petto: l’uomo non sarebbe morto sul colpo ed ha provato ad uscire dal garage per chiedere aiuto, ma le ferite riportate erano troppo gravi e, dopo pochi passi, si è accasciato al suolo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e gli artificieri per bonificare l’area e valutare altri eventuali danni dovuti alla deflagrazione dell’ordigno.

Sorgente: Brescia, esplode residuato bellico: muore 35enne – Radio 105