Messa di suffragio in Santa Maria delle Grazie e deposizione delle corone alla lapide commemorativa di piazza Diaz

Milano, 3 settembre 2017 – Anche Milano ricorda il generale dei carabinieri Carlo Alberto Dalla Chiesa, ucciso dalla mafia a Palermo il 3 settembre 1982 insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente di scorta Domenico Russo. Nell’ambito delle iniziative promosse per commemorare il35esimo anniversario dell’omicidio, questa mattina nella chiesa diSanta Maria delle Grazie è stata celebrata una messa di suffragio cui hanno partecipato numerose autorità civili e militari, a partire dal sindaco Giuseppe Sala. A seguire, c’è stata la deposizione di corone alla lapide commemorativa in piazza Diaz dove alle 18 si terrà invece una manifestazione incentrata sul tema “L’eredità civile del generale Dalla Chiesa”.

“Del suo lavoro e del suo insegnamento è rimasto molto qui – ha sottolineato il sindaco Sala – se tutti noi spesso abbiamo detto che era un uomo solo, rispetto alle istituzioni, certamente a Milano non lo era. Qui era tutto meno che un uomo solo: aveva una squadra forte, ha lasciato molto in termini di insegnamento. Milano è stata la realtà in cui ha lasciato poi una traccia operativa rispetto al suo lavoro”. Gustavo Cioppa, sottosegretario alla presidenza di Regione Lombardia, ha invece detto: “Dalla Chiesa non utilizzò leggi speciali ma l’uso delle armi del diritto penale e della procedura penale, coordinando le iniziative antimafia, attuando una strategia intelligente e attenta alle dinamiche criminali, anticipando di fatto le metodologie di ricerca dei flussi finanziari utilizzati dalla mafia, facendosi tra l’altro autore e interprete di modelli vincenti nell’investigazione e nell’attività di repressione”

Quelli odierni sono i primi appuntamenti di una lunga serie di eventi commemorativi che vedranno nei prossimi giorni, tra le altre cose, la realizzazione di una mostra documentale sul generale che a Milano ha prestato servizio come comandante della Compagnia Interna dal 27 ottobre 1954 al 15 ottobre 1957, comandante del Gruppo Milano Interno dal 20 dicembre 1960 al 30 giugno 1963, comandante del Gruppo di Milano dal 10 aprile 1965 al 30 giugno 1966 e comandante della prima Divisione “Pastrengo” dal 30 dicembre 1979 al 15 dicembre 1981. Le iniziative culmineranno il 28 settembre con la presentazione, all’auditorium “Testori” di Palazzo Lombardia, di un nuovo libro sulla figura di Dalla Chiesa, scritto dal giornalista Andrea Galli, nel quale viene ripercorsa la storia del generale che sconfisse il terrorismo e morì a Palermo ucciso dalla mafia.

 

Sorgente: Anniversario omicidio Dalla Chiesa, Milano ricorda il “suo” generale / FOTO – Cronaca – ilgiorno.it