L’azzurro aveva rivolto insulti sessisti alla giudice di sedia nella partita persa due giorni fa contro Travaglia, ma era ancora in corsa nel doppio in coppia con Bolelli

Fabio Fognini è stato espulso dagli Us Open, dove era ancora in corsa nel doppio con Simone Bolelli, e multato di 24.000 dollari per la condotta antisportiva rimediata nel match perso al primo turno agli Us Open contro Stefano Travaglia, due giorni fa, quando aveva violentemente insultato la donna giudice di sedia in più occasioni: tre le violazioni della corretta condotta sportiva contestategli, costategli rispettivamente 15.000, 5.000 e 4.000 dollari.
Fognini era già stato multato in un’altra occasione, a Wimbledon nel 2014, per le sue intemperanze nel match vittorioso del primo turno. Adesso è arrivata una «sospensione provvisionale con effetto immediato». Fognini e Bolelli erano qualificati al terzo turno, gli ottavi, avrebbero dovuto sfidare la coppia vincente tra Nicholas Monroe e John-Patrick Smith (Usa-Aus) e Rogerio Dutra Silva e Paolo Lorenzi (Bra-Ita).

Sorgente: Us Open, Fognini espulso per condotta antisportiva dopo la multa – Corriere.it