Centinaia di messaggi di minacce e insulti, segnalato e sospeso per 24 ore da Facebook dopo la ‘ritorsione’ del fronte dei genitori contrari al decreto. Aveva risposto pubblicamente contro la donna e “quattro imbecilli che si divertono a fare gli scienziati”

Minacciato di morte, insultato, segnalato a Facebook e ‘sospeso’ per 24 ore dal social. C’è anche chi gli ha augurato la morte di un figlio, il giorno che li avrà. Ma lui, il sindaco di Uboldo, nel Varesotto – finito nel mirino dei no-vax dopo la risposta a una mamma contraria ai vaccini che gli chiedeva un’ordinanza urgente per bloccare l’applicazione del decreto sui vaccini obbligato – dice.

“Non ascoltateli sono dei poveretti”. Già famoso per l’ironia con cui l’inverno scorso stilò il decalogo anti panico in vista della neve – “non avete le catene? state a casa” – oggi usa toni meno ironici ma ugualmente diretti per contestare le posizioni dei genitori che contestano le misure sanitarie obbligatorie. Non senza conseguenze.
Sorgente: Vaccini obbligatori, mamma no-vax chiede ordinanza al sindaco: minacciato di morte nel Varesotto – Repubblica.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.