Lil Wayne è stato ricoverato in ospedale dopo esser stato rinvenuto nella sua stanza d’albergo di Chicago privo di sensi. Secondo quanto riferito da TMZ, il rapper 34enne sarebbe stato colpito da un attacco epilettico.Il cantante, il cui vero nome è Dwayne Michael Carter Jr, soggiornava presso l’hotel Westin Michigan Avenue, nella Wind City. Trovato incosciente nella sua stanza, Lil’ Wayne sarebbe stato portato d’urgenza presso l’ospedale Northwestern Memorial, dove sarebbe stato colpito da un ulteriore attacco. Avrebbe dovuto esibirsi a Las Vegas poche ore dopo il ricovero, ma lo staff medico gli ha impedito di volare, giudicando il trasferimento molto pericoloso. L’organizzazione ha dovuto quindi cancellare la data.Lil Wayne non è nuovo a questo tipo di ricoveri. Nel 2013 aveva trascorso una settimana in terapia intensiva, dopo aver affrontato un grave attacco epilettico. In quell’occasione disse: “La brutta notizia è che sono epilettico, subisco convulsioni”, aggiungendo che non si trattava della sua prima volta. Nel 2016 il suo aereo privato fu costretto a un atterraggio di emergenza durante il volo tra Milwaukee e la California, a causa di un’analoga emergenza. In quell’occasione il rapper inizialmente si rifiutò addirittura di farsi curare. Il sopraggiungere di una seconda, più forte, serie di scosse lo costrinsero a cambiare idea.

Sorgente: Lil Wayne ricoverato in ospedale – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.