Come annodare la cravatta, baciare, rimanere incinta e perdere peso: sono questi i quesiti sul “come fare qualcosa” che gli utenti globali di internet chiedono più spesso a Google. A svelare la classifica è lo stesso motore web che dal 2004 ha registrato un aumento del 140% di domande “pratiche” di questo tipo. Una buona parte di queste ricerche riguarda le riparazioni in casa: gli italiani esempio cercano per lo più indicazioni su come riparare finestre, lavatrici e porte.Ogni anno, spiega Google sul suo blog, milioni di persone si rivolgono al motore online per cercare le informazioni più disparate, dalle notizie di attualità ai film in programma al cinema più vicino. Tuttavia sempre più spesso chiedono a Google indicazioni pratiche su come fare qualcosa, soprattutto come riparare diversi oggetti e arredi in casa.Oltre a cose leggere, come il nodo alla cravatta, oppure ovvie (non per tutti evidentemente), come bollire un uovo, a Google si chiedono molto spesso anche cose molto serie: ad esempio come rimanere incinta o perdere peso. Le riparazioni domestiche sono un’altra grande fetta delle domande quotidiane al motore di ricerca e la compagnia ha creato un’infografica per evidenziare Paese per Paese le esigenze più frequenti grazie alla collaborazione di un giornalista specializzato nella visualizzazione di dati. In Italia gli utenti web chiedono dritte su finestre e lavatrici, negli Usa invece sono più gettonate porte e muri, mentre in Giappone finestre e porte.

Sorgente: Sempre più su Google per sapere ‘come fare’ qualcosa – Internet e Social – ANSA.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.