Dopo 10 anni di onorato servizio e dopo aver lottato contro un tumore, l’agente Hunter ha lasciato il suo lavoro e la vita terrena a causa di una forma aggressiva di cancro al fegato. I colleghi e l’intero dipartimento venerdì scorso lo hanno celebrato con un picchetto d’onore per dargli lʼultimo saluto. A differenza di quanto si possa pensare, però, Hunter non era un uomo, bensì un cane poliziotto del dipartimento di Middletown, in Connecticut, che ha servito con onore e dedizione la comunità.Per l’ufficiale a quattro zampe i veterinari sono dovuti ricorrere all’eutanasia, in modo da alleviare le sue sofferenze: la forma aggressiva del tumore non gli avrebbe infatti dato nessuna speranza di vita. Una scelta difficile e dolorosa, ma non c’era scelta. L’ultimo viaggio l’agente Hunter lo ha percorso in braccio al suo amico e partner, l’agente D’Aresta, visibilmente commosso. Su Facebook è arrivato l’addio anche da parte del sergente Doug Clark, supervisore dei K-9: “L’ agente D’Aresta e Hunter sono stati una squadra eccezionale e hanno servito la città di Middletown dal 2007 ad alti livelli”, ha commentato.

Sorgente: Muore il cane poliziotto: i colleghi gli dedicano un picchetto d’onore per dargli l’ultimo saluto – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.