Come direbbe qualcuno, le minestre riscaldate non sempre sono buone. A giudicare dalla reazione dei fan per il nuovo Dirty Dancing, remake del film cult realizzato per celebrare il 30esimo anniversario dall’uscita nei cinema, l’operazione nostalgia fatta dalla ABC è stata un flop.Certo, tentare di replicare quello che è stato un film generazionale, un successo senza precedenti, era una vera e propria “missione impossibile”, per non parlare delle “icone” Patrick Swayze e Jennifer Grey. E così i nuovi Baby e Johnny Castle non hanno fatto breccia nel cuore dei fan, anzi. Baby, interpretata da Abigail Breslin, è stata addirittura accusata di essere curvy: su Twitter qualche maligno ha scritto: “Ma è Baby o Babe, il Maialino Coraggioso?” E dire che lo spirito del film originale era proprio quello di esaltare la normalità e condannare le apparenze. A giudicare dai commenti al vetriolo scritti dai fan, dopo 30 anni, il valore del film è stato in parte travisato.Il Dirty Dancing originale è un inno ai sogni, all’amore impossibile tra il bello e vincente Johnny Castle e la “brutta” e timida Baby, che solo grazie alla forza di volontà e al suo grande cuore riesce a diventare quello che ha sempre sognato, una fantastica ballerina.Insomma la pellicola diretta da Wayne Blair non è affatto all’altezza della prima. E forse non lo è mai voluta essere. Il nuovo Dirty Dancing infatti, oltre all’operazione nostalgia, è stato pensato per il mercato televisivo americano, prodotto dalla ABC per i suoi abbonati. Insomma nessun confronto, solo un omaggio ad una pellicola cult. E infatti la parte di Johnny è stata interpretata da Colt Prattes, ballerino professionista protagonista di un programma televisivo sul ballo negli Stati Uniti, volto noto della televisione a stelle e strisce.

Sorgente: Il remake di Dirty Dancing non è piaciuto ai fan: la nuova Baby è curvy! – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.