l mito di Excalibur avvolge la terra anglosassone di magia e di mistero. Un mistero che sembrava essere racchiuso tra i libri e relegato ai tempi antichi. Ed invece no. La storia della celebre spada bretone ritorna ad essere attuale. Una bimba inglese di 7 anni, Matilda Jones, ha infatti ritrovato una spada antica nel lago Dozmary Moor, in Cornovaglia. Una semplice casualità? Sì, se non fosse che, secondo la leggenda, è proprio in quelle acque che Re Artù, dopo un duello con Mordred, in punto di morte, ordinò che venisse gettata la spada. L’arma, a quel punto, sarebbe stata portata sul fondo della “fata del lago”.Ma come ha fatto la bambina a rinvenire l’oggetto? Matilda si trovava con il padre a fare una nuotata nelle acque del lago. È stato un luccichio ad attirare la sua attenzione e a portarla a tuffarsi per prendere quella che poi si è rivelata essere una spada della lunghezza di circa un metro e 20 centimetri.Inutile dire che il primo pensiero è stato rivolto proprio al mito di Excalibur, e per tale ragione è stata immediatamente contattata la stampa locale. L’ipotesi del padre di Matilde, in ogni caso, è la più realistica. “Non credo si tratti di Excalibur, non sarà così antica. Per me non ha più di 30 anni e probabilmente è un oggetto che è stato usato nelle scene di qualche film”.Matilde, intanto, si è divertita a farsi fotografare con la spada ritrovata: non dimentichiamo che la leggenda vuole che il proprietario di Excalibur salga al trono di Inghilterra e di sicuro la piccola avrà fantasticato un po’ a riguardo. D’altronde perché togliere ad un bambino il diritto di sognare?

Sorgente: Bambina inglese trova una spada in un lago. E il mito di Excalibur torna a far sognare – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.