L’uragano Irma che sta devastando i Caraibi e che punta verso la Florida, si è già abbattuto anche su una delle lussuose proprietà del presidente americano Donald Trump, Le Chateau des Palmiers, sull’isola di Saint Martin. La struttura da mille e una notte, valutata 16,9 milioni di dollari, era affittata, secondo quanto riportano i media Usa, senza indicare l’entità degli eventuali danni subiti.A rischio anche il resort di Trump a Palm Beach, Mar-a-Lago, noto come “la Casa Bianca invernale”, che Forbes valuta 175 milioni di dollari. Nella contea di Palm Beach è stato dichiarato lo stato di emergenza e Mar-a-Lago è stato chiuso.Trump vanta proprietà immobiliari anche nella zona di Miami che è in stato di allerta per Irma. Possiede,tra gli altri, i condomini di lusso Trump Towers, Sunny Isles, il Trump International Beach Resort e il Trump National Doral.Devastata anche l’isola privata del miliardario Branson. Non ci sono state vittime a Necker, l’atollo privato del miliardario Richard Branson, nelle Isole Vergini britanniche. Lo ha riferito su Instagram il figlio Sam, segnalando tuttavia la distruzione di molte strutture. Prima del passaggio di Irma, Branson aveva comunicato via Twitter che con la famiglia e i suoi collaboratori si sarebbero rifugiati in cantina, un bunker in calcestruzzo a prova di uragani. “Conoscendo la nostra meravigliosa squadra – aveva sdrammatizzato – sospetto che sarà rimasto poco vino in cantina quando riemergeremo”.

Sorgente: Irma minaccia anche Mar-a-Lago, il resort di Trump a Palm Beach

Leave a Reply

Your email address will not be published.