Lo ha postato la mamma di Claudia, la signora Laura Bianchi, via Facebook. Lo stesso mezzo che in questi due mesi dal tragico incidente, ha tenuto informati i tifosi della ciclista di Costa Volpino. Oggi Claudia torna a sorridere e va avanti con la riabilitazione a Brescia perché una cosa è certa: Claudia non molla!Lo ricorda sua mamma, Laura Bianchi tramite la sua pagina Facebook, due mesi fa, nel caldo pomeriggio campano, in una tappa del Giro Rosa, sua figlia Claudia Cretti era rimasta vittima di un tragico incidente che l’aveva ridotta in coma.La speranza e la voglia di vivere però non hai mai lasciato spazio allo sgomento e all’aria tragica perché Claudia, come ha sempre sostenuto sua mamma, era ed è una leonessa e non ha mai smesso un attimo di lottare per la vita.Oggi, a due mesi di distanza, dopo l’intervento chirurgico, il coma, il risveglio, le cure a Rummo di Benevento e quelle seguenti, con riabilitazione, a Brescia, Claudia torna a sorridere come spesso ci è capitato di vedere nei suoi profili social o in quelli delle sue compagne di squadra che non l’hanno mai abbandonata.Brescia. 6 Settembre . Due mesi fa a quest’ora (più o meno) la tragedia. Poi il miracolo. Lottiamo. Ridiamo. Speriamo.viviamo.Pubblicato da Laura Bianchi Psicologa su Mercoledì 6 settembre 2017Nella foto postata da sua mamma, Claudia indossa un caschetto protettivo, un casco è anche “uno strumento di lavoro” per i ciclisti, un segno irrilevante ma ci piace vedere Claudia quasi in “tenuta da lavoro” con la speranza che possa tornare a vivere presto la sua quotidianità.”Di notte si sogna , di giorno si combatte” ( post sottostante) “Io non sogno la mia vita, io vivo i miei sogni” ( motto…Pubblicato da Laura Bianchi Psicologa su Domenica 3 settembre 2017Una leonessa, una campionessa, una vera e propria guerriera che non smetterà mai di crederci perché, come dice anche lei:” Io non sogno la mia vita, io vivo i miei sogni”Forza Claudia, sogniamo tutti con te!

Sorgente: Claudia Cretti torna a sorridere due mesi dopo l’incidente: “Lottiamo. Ridiamo. Speriamo. Viviamo” – Ciclismo – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.