Si tratta di Jeff Reitz, un ex-militare di 44 anni californiano, appassionato di cartoni animati Disney. Ogni giorno si reca al parco di Disneyland da ormai 2000 giorni per trascorrere le sue giornate, tra risate e sorrisi, circondato da famiglie e pupazzi giganteschi.Il 44enne si è aggiudicato un ingresso annuale per Natale al Disneyland Resort di Anaheim e la sua routine giornaliera è questa dal 1° gennaio 2012. Quando ha ricevuto l’ingresso era disoccupato e le visite gli occupavano l’intera giornata, ma da quando ha trovato lavoro riesce a dedicare “solo” le sue serate al parco.Dalle sue parole di un’intervista sembra altamente soddisfatto della sua vita:“Mi diverto ancora”, “Questo è l’unico motivo per cui lo sto ancora facendo. Non ero in cerca di record o qualcosa del genere. Quello è un bonus. Si tratta di venire e godersi la magia del parco” ha continuato. Al parco ha conosciuto la sua ragazza, Karen, l’intero staff, i visitatori di ogni giorno e molta altra gente ancora. Le lunghe camminate gli hanno fatto perdere 20kg ma allo stesso tempo ha perso le relazioni con i suoi familiari e funerali di alcuni amici cari, un classico di chi trascorre troppo tempo fuori casa. L’uomo è profondamente convinto delle giornate che conduce ogni giorno, infatti ha sostenuto: “Non considero una necessità venire qui. Se davvero non mi piacesse, non mi costringerei a continuare a venire”. Sappiate che, inoltre, non viene trattato diversamente da tutti i visitatori: non salta le file e non partecipa a eventi riservati. Ma lui è contento così e dice “Voglio essere l’utente medio, a cui capita di venire qui più spesso, e mi va bene così”.

Sorgente: L’uomo che trascorre le sue giornate a Disneyland, da 5 anni – Radio 105