Di invenzioni bizzarre ne abbiamo sentite di tutti i colori ma questa ancora ci mancava. Sapevate che esiste un braccialetto anti-shopping? Si chiama Pavlok ed è un bracciale in grado di dare una scossa elettrica al proprietario quando questo spende troppo.Si tratta di una sorta di smartwatch capace di collegarsi direttamente ad un conto corrente: quando si va al di sotto di una certa soglia si attiva e dà una scossa elettrica di 225 volt. L’invenzione è merito di Maneesh Sethi, imprenditore statunitense arrivato alla ribalta nelle cronache già qualche tempo fa per aver chiesto ad una collega di dargli uno schiaffo ogniqualvolta si fosse connesso al suo account di Facebook durante il normale orario di lavoro.Il nome della sua invenzione, Pavlok, è un omaggio a Ivan Pavlov, studioso russo e teorico del “riflesso condizionato” che, grazie ai suoi esperimenti con i cani, dimostrò che il comportamento poteva essere facilmente modificato attraverso un meccanismo di premi e punizioni.Sethi non ha fatto altro che traslare questa idea e adattarla a chi è affetto da shopping compulsivo. Se si spende troppo ecco che arriva lo “stimolo condizionante”, ovvero la scossa elettrica, che dovrebbe inibire l’acquirente nel compiere nuovamente acquisti.Il braccialetto Pavlok è in commercio ad un prezzo di 190 euro e si pone l’obiettivo di insegnare a risparmiare: “È semplicemente una maniera per aiutare gli utenti a controllare meglio come spendono il proprio denaro” ha affermato David Weeber, presidente di Intelligent Environment, azienda produttrice del bracciale.

Sorgente: Malati di shopping? Ecco il braccialetto che dà la scossa se spendi troppo – Radio 105