Incredibile ma vero, nel mondo ci sono più tessere SIM che persone. I dati provengono dall’ultimo “Mobility Report” di Ericsson dove si nota che nel secondo trimestre del 2017 c’è stato un tasso di penetrazione dei servizi mobile del 103% con un +6% annuo. In altre parole vi sono 7,7 miliardi di contratti sottoscritti di telefonia mobile (e quindi di schede SIM), un dato impressionante se si considera che attualmente la popolazione mondiale è di 7,4 miliardi di individui. Insomma esistono più schede SIM che esseri umani.Al primo posto in assoluto c’è la Cina, con 19 milioni di nuovi abbonamenti, seguita da India, Indonesia e Ghana, con 17, 7 e 4 milioni. In totale gli utenti nel mondo di telefonia mobile sono 5,3 miliardi, di meno rispetto ai 7,7 miliardi di schede SIM, questo perché ci sono circa 2,4 miliardi di persone che hanno più di un abbonamento attivo, ovvero più di una tessera SIM. Da questi dati si evince inoltre che nel mondo sono circa due miliardi le persone che non hanno un abbonamento alla telefonia mobile.Nel “Mobility Report” vi sono anche altri dati molto interessanti: nel secondo trimestre 2017 sono stati venduti 370 milioni di smartphone, cioè l’80% del telefoni acquistati. E infatti il 56% dei nuovi abbonamenti, e quindi delle nuove SIM, è legato proprio all’acquisto di uno smartphone.In crescita anche i dati da mobile, che in appena un anno sono aumentati del 67%. Numeri che possono essere spiegati sia con l’aumento degli abbonamenti a banda larga mobile (+25% in un anno) sia con il volume medio dei dati in costante aumento, basti pensare alla mole dei video da YouTube o sui social che stanno prendendo sempre più spazio.

Sorgente: Nel mondo ci sono 7,7 miliardi di tessere SIM, più degli esseri umani – Radio 105

Leave a Reply

Your email address will not be published.