La voglia di sfondare nel mondo dello spettacolo, tanti tatuaggi e un’ossessione per la chirurgia estetica. È forse questo il profilo più rappresentativo di Neven Ciganovic, uno stilista 45enne croato che per raggiungere il suo scopo, ossia diventare una star almeno nel suo paese, perfeziona in maniera ossessiva il suo corpo e il suo volto ricorrendo alla chirurgia plastica. Finora tutto è andato per il meglio (indipendentemente dalla discutibile gradevolezza estetica del risultato) ma in occasione dell’ultimo intervento ha dovuto fare i conti con un effetto collaterale un po’ particolare: un’erezione perenne. Ciganovic, per operarsi, questa volta al naso, aveva deciso di andare in Iran: “Sono stato in Iran per la rinoplastica  – ha dichiarato ai media – per il documentario che il canale britannico 4 sta riprendendo per raccontare la mia vita”.L’anestesia però ha causato un effetto collaterale che si è manifestato solo successivamente, mentre si trovava in Serbia, dove Ciganovic ha iniziato a vedere i primi sintomi: un’erezione che non sarebbe terminata, associata ad un intenso dolore. Così l’uomo ha dovuto raggiungere l’ospedale di Belgrado ed è stato proprio qui che i medici hanno constatato che si trattava di un effetto collaterale all’anestesia.Insomma, alla fine, sebbene in un modo un po’ insolito, Ciganovic è riuscito a raggiungere un po’ di notorietà.

Sorgente: Ossessionato dalla chirurgia estetica, dopo l’ennesimo intervento si ritrova con un’erezione “perenne” – Radio 105