Il titolo mondiale in quel di Budapest, battendo il fenomeno Ledecky, resterà per sempre nella storia di una carriera fantastica. Federica Pellegrini però non lascia, anzi, punta dritto verso un nuovo quadriennio che potrebbe essere l’ultimo. Da ora in poi però, niente più 200 e 400 stile libero, come raccontato alla Gazzetta dello Sport.

” I 200 sl mi hanno dato un senso di pace interiore che non provavo da tempo e voglio portarmelo dentro. Non torno nei 400 sl.”Cambio di programma dunque, anche per quanto riguarda gli allenamenti.” Ho parlato con Matteo (Giunta, il suo allenatore, ndr): gli allenamenti saranno diversi, più spostati sulla velocità, mi ha già ribadito che ogni tanto qualche richiamo sul lungo lo rifaremo, ma questa stagione sarà di alleggerimento. Farò allenamenti con meno chilometri anche se resteranno intensi, nella velocità devono essere intensi, ma rispetto a prima sarà un’intensità sul corto e non sul lungo.”Federica Pellegrini, Nuoto, Getty ImagesGetty Images” Avevamo pensato di andare in Australia per un collegiale di due mesi in primavera, ma non andremo perché si aggiungeranno nuove leve al gruppo. Abbiamo optato per il classico collegiale USA, ma niente montagna, solo Florida. In altura andremo ad ottobre a Livigno.”” Agli Europei di vasca corta andrò solo per le staffette. Non credo proprio che in estate mi vedrete nuotare di nuovo i 200 stile libero. Gli Europei renderanno tutto più leggero, sono gare relativamente importanti, voglio concentrarmi sul biennio 2019-2020. Dopo il 2018 ci saranno due anni intensi per cercare altri obiettivi, per cercare di arrivare alla quinta Olimpiade. Poi nel mezzo può succedere qualsiasi cosa…”

Sorgente: Federica Pellegrini: “Punto al 2020, la prossima stagione sarà meno intensa” – Nuoto – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.