Prima fila anche per Verstappen, quarto Raikkonen

Sebastian Vettel ha ottenuto la pole del gp di Singapore. Il pilota Ferrari, con il tempo di 1’39″491, ha preceduto la Red Bull di Max Verstappen. Quarto tempo per Kimi Raikkonen, quinto per la Mercedes di Lewis Hamilton.

Su una pista che diventa sempre più veloce, Q2 del Gp di Singapore dominata ancora dalle Red Bull che ha piazzato ai primi due posti Verstappen e Ricciardo. Terzo e quarto tempo per le Ferrari di Raikkonen e Vettel, staccate di circa due decimi. Quinto per la Mercedes di Hamilton, sesto per la McLaren di Vandoorne. Eliminati Palmer, Perez, Kvyat, Ocon e Grosjean. Fuori entrambe le Force India.

Max Verstappen è stato il più veloce nella Q1 del Gp di Singapore di F1, con il tempo di 1’42″010. Il pilota della Red Bull era stato il migliore anche nelle terze libere. Secondo tempo per il suo compagno di team, Daniel Ricciardo. Terzo per Fernando Alonso (McLaren), quarto per Carlos Sainz (Toro Rosso). Undicesima la Ferrari di Raikkonen, dodicesima quella di Sebastian Vettel. Esclusa dalla Q2 la Williams di Felipe Massa, che ha urtato violentemente contro un muretto. Fuori anche Magnussen, Stroll, Wehrlein ed Ericsson. (ANSA).

Le libere – E’ stato Max Verstappen il migliore nelle terze e ultime prove libere in vista del Gp di Singapore di F1 in programma domani sul circuito di Marina Bay. Il pilota olandese della Red Bull ha fatto segnare il tempo di 1’41″829 precedendo di 72 millesimi il tedesco Sebastian Vettel (Ferrari) e di 142 millesimi l’inglese Lewis Hamilton (Mercedes). Bene la McLaren con il quarto tempo di Fernando Alonso e il quinto di Stoffel Vandoorne, staccati rispettivamente di 554 e 610 millesimi Sesto crono per la Red Bull di Daniel Ricciardo e ottavo per la Mercedes di Valtteri Bottas. Nona la Ferrari di Kimi Raikkonen: il finlandese accusa un ritardo da Verstappen di 879 millesimi.

Daniel Ricciardo si è confermato il più veloce anche nella seconda sessione delle libere sul circuito di Singapore. Il pilota della Red Bull, con il tempo di 1’40″852 ha staccato di 556 millesimi il compagno di squadra Max Verstappen e di 704 la Mercedes di Lewis Hamilton. Quarto tempo per la Mercedes di Vallteri Bottas (+1″252). Nona la Ferrari di Kimi Raikkonen (+1″983, che ha avuto qualche problema nel portare in temperatura le gomme anteriori), 11/a quella di Sebastian Vettel (+2″252). Ricciardo si è dimostrato molto costante anche sul passo gara.

Vettel: “non sono contento, manca bilanciamento” – “E’ stata una giornata un po’ altalenante. Non posso essere contento perché mancava un po’ di bilanciamento e quindi un po’ di fiducia. Abbiamo provato alcune cose e non sono sicuro sia la strada giusta da seguire, vediamo cosa fare per domani”. Così Sebastian Vettel ai microfoni di Sky Sport commenta la due sessioni di prove libere del venerdì in vista del Gp di Singapore, che hanno visto le Ferrari lontane nei tempi dalle Red Bull e dalle Mercedes. “Ora c’e’ bisogno di un poco di tempo per capire bene su che aree intervenire. Entrambi i piloti non sono stati contenti dei risultati di oggi ma c’é abbastanza tempo per trovare soluzioni e migliorare”, ha concluso Vettel.

Sorgente: Formula 1: a Singapore pole di Vettel, Hamilton quinto – Sport – ANSA.it