Bella partita a Marassi in questo posticipo della quarta giornata di Serie A tra Genoa e Lazio. Gli ospiti battono i rossoblu e volano a 10 punti in classifica. Apre le marcature Bastos nel primo tempo, poi le doppiette di Immobile e Pellgri fissano il risultato sul 3-2 finale.

Sembrava una passeggiata di salute per la Lazio, invece la banda di Inzaghi rischia addirittura di perdere, dopo aver dominato per lungo tempo a Marassi. Tanto spavento, ma alla fine il solito Immobile risolve la situazione, regalando altri tre punti alla squadra biancoceleste che sale a 10 punti in classifica, quarta da sola.

Una bella partita per la squadra biancoceleste, soprattutto nella prima frazione. Nel secondo tempo però sale in cattedra il giovane Pellegri che, grazie alla doppietta, mette i brividi agli ospiti. Nel finale Ciro rimette le cose a posto, sfruttando lo scellerato errore di Gentiletti in difesa.

E così la Lazio continua a vincere. Dopo aver legnato il Milan, batte anche il Genoa. La squadra di Inzaghi ormai è consapevole della propria forza, con giocatori di altissimo livello come Luis AlbertoLucas Leiva e un pazzesco Milinkovic-Savic, ormai uno dei migliori centrocampisti in circolazione.

Per il Genoa va quasi tutto male. Il quasi è solo perché a Marassi è nata una stella di nome Pietro Pellegri. Il ragazzo classe 2001, dopo il gol alla Roma nella scorsa stagione, rifila una fantastica doppietta alla Lazio. Soprattutto il secondo gol è di pregevolissima fattura. Due gol che mettono paura alla Lazio, ma questa è l’unica nota positiva di questa serata. Un solo punto in campionato e tre sconfitte. La crisi è già iniziata.

La cronaca

Genoa inedito: 3-4-3 offensivo con Taarabt prima punta, Centurion e Ricci al fianco. 6 cambi per la squadra biancoceleste rispetto all’Europa League: davanti Luis Alberto e Milinkovic-Savic dietro a Immobile.

Pronti via ed è subito Lazio. La banda di Inzaghi gioca un ottimo calcio a Marassi: Murgia, Milinkovic-Savic, Luis Alberto e Immobile davanti fanno sudare sette camicie a Spolli e compagni. Il gol arriva al quarto d’ora grazie a Bastos, il più lesto a ribadire in rete la punizione di Milinkovic respinta non al meglio da Perin. Primo gol in serie A per il difensore e Lazio meritatamente in vantaggio.

Per il Genoa è notte fonda. Juric si accorge che la squadra non gira e cambia subito: fuori Centurion, dentro Pellegri, ma la musica non cambia. Basta e Immobile si mangiano il gol del raddoppio, mentre Strakosha passa 45 minuti di grande tranquillità.

Secondo tempo che inizia sulla falsariga del primo: Milinkovic ci prova dalla distanza, mentre Juric prova ancora a cambiare mandando fuori Cofie per Brlek. Sembra non ci sia partita in campo, fino al minut0 56′: Taarabt serve Pellegri, girata dell’attaccante, deviazione di Radu e Strakosha spiazzato. Un fulmine a ciel sereno a Marassi, il Genoa passa al primo tiro in porta.

Il pareggio sta strettissimo alla Lazio, che in poco tempo torna avanti: Lukaku sulla fascia semina il panico, palla in mezzo per Immobile che da due passi mette dentro.

Sembra finita, ma ancora Pellegri indovina il gol della domenica: palla in mezzo dalla tre quarti, in tuffo il giovane al volo col destro colpisce in pieno, con il portiere che non riesce a respingere la sfera. Il Genoa, incredibilmente, è ancora in partita e ora ci crede: Zukanovic di testa colpisce a botta sicura, ma Strakosha si supera e salva tutto.

Ma, nel finale, succede l’incredibile. Gentiletti sbaglia clamorosamente e serve il pallone a Immobile, l’ex Toro si invola e davanti a Perin non sbaglia. Stavolta è veramente finita, la Lazio passa a Marassi.

La statistica chiave

Il Genoa era imbattuto in casa contro la Lazio in Serie A da sette partite. Ora arriva la sconfitta

Il migliore

Pietro PELLEGRI: Immobile, Milinkovic-Savic, Luis Alberto. Tutti giocatori che hanno giocato una signora partita. Ma ci sentiamo di premiare il giovane Pietro, capace, da solo, di tenere a galla il Grifone contro la Lazio. Potenza, corsa, velocità. Tantissima roba in attacco.

Il peggiore

Santiago GENTILETTI: Entra e in pochi minuti regala la vittoria alla Lazio con un errore incredibile.

Tabellino

GENOA (3-4-3): Perin; Rossettini, Spolli (dal 70 Gentiletti), Zukanovic; Rosi, Cofie (dal 54′ Brlek), Veloso, Laxalt; Centurion (dal 32′ Pellegri), Taarabt, Ricci. All. Juric

LAZIO (3-4-2-1): Strakosha; Bastos, De Vrij (dal 59′ Caicedo), Radu; Basta (dal 66′ Marusic), Murgia (dal 65′ Lukaku), Lucas Leiva, Lulic; Luis Alberto, Milinkovic-Savic; Immobile. All. Inzaghi

GOL: Bastos (L), Pellegri (G), Immobile (L), Pellegri (G), Immobile (L),

AMMONITI: Rosi (G), De Vrij (L), Luis Alberto (L),

ESPULSI: nessuno

Sorgente: La Lazio vince col brivido contro il Genoa: finisce 3-2 a Marassi con doppietta di Immobile – Serie A 2017-2018 – Calcio – Eurosport