È tutto pronto per la Laver Cup, competizione a squadre che nel prossimo fine settimana, dal 22 al 24 settembre, vedrà l’una di fronte all’altra in quel di Praga una squadra europea e una “resto del mondo” capitanate da Bjorn Borg e John McEnroe.

C’è tanta curiosità nel vedere scendere in campo insieme nel “Team Europe” due mostri sacri del calibro di Rafa Nadal e Roger Federer, due che nel 2017 si sono spartiti i quattro titoli dello Slam – Australian Open e Wimbledon a Federer, Roland Garros e US Open a Nadal. Un evento in cui si vedranno regole un po’ diverse da quelle del circuito ATP: ogni giorno sono in programma tre singolari e un doppio, al meglio dei tre set, con un tie-break a 10 punti in caso di terzo set. Federer tiene molto a questo evento ed è già arrivato sul posto.

La schiena ora sta bene

” Dopo gli US Open non mi sono allenato molto, ero stanco e dolorante in diverse parti del corpo e ho cercato di riposare e di essere pronto per la Laver Cup. La schiena sta bene. Cercherò di allenarmi ogni giorno fino a venerdì quando ci saranno le prime partite. Mercoledì ci sarà un evento simile a quello svolto a febbraio con tutti i giocatori in Piazza della Città Vecchia. Faremo anche una cena ufficiale tra di noi giocatori, speriamo di costruire un bello spirito di squadra. “

Spero di giocare con Nadal

” Farò di tutto per essere pronto per ogni partita. Sarà Bjorn Borg a decidere tutto. Spero di poter giocare i doppi con Rafa e almeno una partita in singolare, non importa quale giorno sarà. È un nuovo evento con un nuovo format. È difficile fare un confronto con le Olimpiadi, che hanno molti anni di storia. E anche la Coppa Davis, seppur sia una competizione a squadre, è un evento completamente diverso. La Laver Cup dura solo tre giorni”

2017, l’anno di Federer e Nadal

” Mi sento come nel 2006 o 2005. Sono molto felice per Rafa. Due Slam ciascuno è certamente una grande sorpresa. Alcuni infortuni degli avversari ci hanno aiutati, ma lo stesso si può dire al contrario. Per noi è una stagione da sogno che si spera di concludere in grande stile”

Sorgente: Federer: “Dopo gli Us Open ero stanco: voglio chiudere alla grande una stagione da sogno” – Tennis – Eurosport