Dopo la tragedia degli anni Ottanta, le autorità messicane cambiarono – inasprendola – la regolamentazione per lo sviluppo di un sistema di allarme. Nelle prime ore di questo 19 settembre 2017, invece, alcuni sopravvissuti al terremoto hanno commemorato la data con una manifestazione, mentre le autorità hanno organizzato un’esercitazione di evacuazione destinato alla popolazione. Il tutto giusto poche ore prima dell nuova, violenta scossa.Tra le 217 vittime accertate, 86 si contano a Città del Messico, 71 nello Stato di Morelos, 43 in quello di Puebla, 12 nello Stato del Messico, 4 in quello di Guerrero e una in quello di Oaxaca. Ma il bilancio potrebbe essere ben più pesante – come affermato dalla United States Geological Survey (l’agenzia scientifica del governo Usa per il territorio) -, che potrebbe arrivare a 1.000 morti il bilancio.

Sorgente: Il terremoto in Messico è avvenuto nello stesso giorno di quello, devastante, di 32 anni fa