All About Us (tr.: Tutto parla di noi) è il primo singolo estratto dal secondo album in lingua inglese Dangerous and Moving e russa Ljudi Invalidy del duo russo t.A.T.u.. La canzone fu scritta dalle Veronicas assieme a Billy Steinberg e Josh Alexander. All About Us ha ottenuto anche un disco d’oro a Taiwan per 20.000 copie vendute.

Video

Il video viene girato a Los Angeles, prodotto dal regista James Cox. Ci sono due versioni del video, una censurata e l’altra non tagliata (anche conosciuta come “versione esplicita”). La versione censurata fu pubblicata nel sito ufficiale il 18 agosto. La versione non tagliata più tardi. Il video diventò popolare in Europa e fu ritirato al TRL polacco dopo aver passato 50 giorni di countdown. Il video non fu molto trasmesso nelle televisioni statunitensi e fu in realtà trasmesso più spesso nelle reti in lingua spagnola che nelle altre.

Riassunto

Questo riassunto è basato sulla versione non censurata.

Il video inizia con Lena e Julia che parcheggiano, mentre nella radio dell’auto viene trasmessa All the Things She Said. Le due entrano in un ristorante, mentre appaiono sullo schermo dei finti titoli di giornale riguardanti voci di corridoio circa la loro relazione. Si siedono al tavolo, vengono fotografate e cominciano a litigare e Julia infuriata esce dal locale. Le intestazioni dei giornali continuano ad apparire e Julia cammina per il lato del ristorante e Lena la perde di vista. Mentre cammina sul ciglio di una strada, vestita in modo piuttosto provocante, Julia accetta un passaggio in macchina da un uomo. Lena prova a chiamare Julia su cellulare ma lei non risponde perché è al telefono con un’altra persona. Julia ed il ragazzo infine arrivano a casa, dove cominciano a baciarsi e a spogliarsi. Tuttavia, tutto ciò tramuta in tentato stupro, non appena l’uomo obbliga Julia a copulare. Julia si libera, gli fa il terzo dito e telefona a Lena. L’uomo però assale fisicamente Julia gettandola su un tavolino di cristallo. Così le cade il telefonino di mano e Lena, intuendo la gravità della situazione, si mette a guida della sua auto e va a cercarla nella notte. Julia riesce a scappare dalle mani del violentatore e trova in una scatola una pistola e dei proiettili. Quando il ragazzo si volta per attaccare Julia di nuovo, lei gli spara in testa. Quindi scavalca una finestra e scende dalle scale d’emergenza giusto in tempo per incontrare Lena che è appena arrivata con l’auto.

La versione censurata del video musicale è stata pesantemente modificata per la visione in TV. È stata omessa la scena in cui Julia alza il dito il medio al ragazzo, lei che viene gettata sul tavolino di cristallo, la scoperta delle pallottole e lo schizzo di sangue sul muro. I fan si sono indignati davanti ad una tale censura, e secondo alcuni il video ora fa sembrare che Julia spari all’uomo senza motivo.