Il Dottore è andato in scena regolarmente nella prima sessione ad Aragon e non ha accusato problemi alla gamba infortunata: quattro giri oltre all’installation lap guastati dalla pista in parte bagnata. Davanti le Honda, Andrea Dovizioso è decimo, Jorge Lorenzo sesto e Maverick Viñales ventesimo.Sono passati soltanto 22 giorni dalla frattura a tibia e perone. Ma, con l’inizio delle prime libere del GP di Aragon, Valentino Rossi si presenta regolarmente in pista. E non solo, è tra i primi che si presentano a saggiare le condizioni del circuito spagnolo. Tutto bene, tutto bello. Se non fosse che, sin dal principio dell’installation lap, sono iniziate a cadere delle gocce di pioggia.

Rossi è tornato ai box, ha atteso che il team Yamaha preparasse una moto con assetto da bagnato. E, con 23’ di prove davanti a sé, è ripartito. Ultimo dopo il primo giro, quindicesimo con il secondo e decimo con il terzo. Alla fine, dopo quattro tornate complete, il Dottore chiude con un 2’04’’066 piuttosto lento, valido per il diciottesimo tempo complessivo. Male? Assolutamente no e non solo perché Maverick Viñales ha chiuso due posizioni sotto. Ma perché le sensazioni non sono state affatto negative, come confermato dal team director Yamaha.” Valentino ha parlato per il 95% del feeling con la moto e del 5% della gamba. Guidando sul bagnato non puoi spingere e guidare pulito, quindi non ha avuto modo di testare fino in fondo. Speriamo che le condizioni migliorino nelle seconde libere per avere un feedback reale, però non ha avuto grossi problemi.”Massimo Meregalli, Team Director YamahaPer il resto, le prime libere sul circuito di Aragon raccontano di un Marc Marquez capace di mettere in riga tutti, partendo dal compagno in Honda Dani Pedrosa. Le Ducati partono dietro, con Andrea Dovizioso decimo e Jorge Lorenzo sesto. Nel complesso, si è trattato di una sessione piuttosto interlocutoria, resa ancor meno attendibile dalla pioggia comparsa a tratti nella parte iniziale. Da questo pomeriggio la situazione dovrebbe mutare, innanzitutto con miglioramento meteorologico. Proprio quello che Rossi attende per poter valutare al meglio le proprie condizioni.

Sorgente: La pioggia complica il rientro di Valentino Rossi, 18esimo tempo: Marquez domina le prime libere – Gran Premio di Aragon 2017 – MotoGP – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.