Ieri sera, a Montecarlo, sul ring dell’auditorium intitolato a Leo Ferrè ha avuto luogo il match valido per l’assegnazione della cintura Continental Wba dei pesi medi, vacante prima del match. A salire sul ring e a contentedersi il titolo vi erano il francese Andrew Francillette (20-1-1; 5 ko) e il nostro Alessandro Goddi (31-2-1; 15 ko). Alessandro Goddi, al termine di un match equilibrato e sofferto, ha conquistato con merito la cintura, vincendo ai punti contro Francillette, che si presentava all’incontro senza aver mai subito una sconfitta. Il pugile sardo ha messo in mostra una grandissima prestazione ed è riuscito a conquistare il primo prestigioso titolo individuale, dopo la sconfitta di misura subita a giugno da Emanuele Blandamura nel match valido per l’assegnazione del titolo di campione europeo dei pesi medi.

Goddi, da fighter qual è, ha iniziato ad attaccare fin da subito comandando le operazioni. La preparazione al match, svolta insieme a Silvio e Omar Loi a Villacidro, ha dato i suoi frutti: Goddi si è allenato principalmente sul fondo ed è riuscito a dare un grande ritmo alla propria azione per tutta la durata dell’incontro.Per l’azzurro, ora, si aprono nuove porte. Prima del match, Goddi si era detto sicuro del proprio successo e aveva risposto così in merito al proprio futuro: “Voglio tornare in Italia con la cintura. Dopo sarò pronto per qualunque opportunità e non avrei problemi a combattere in Inghilterra o in Germania contro i loro migliori pesi medi. Sono un fighter e rifiutare una sfida non fa parte della mia mentalità”.

Sorgente: Goddi vince ai punti contro Francillette ed è il nuovo campione europeo dei medi WBA – Pugilato – Eurosport