“Ho deciso”. Lo ha scandito a chiare lettere il presidente degli Stati Uniti Donald Trump rispondendo a domande di giornalisti sulle sue intenzioni circa il futuro dell’accordo sul nucleare iraniano. Lo ha ripetuto tre volte: “Ho deciso”, ha detto Trump quando, a margine del bilaterale con il presidente dell’autorita’ palestinese Abu Mazen, reporter gli hanno chiesto se fosse giunto ad una decisione. Non ha pero’ fornito dettagli, ne sui contenuti della decisione ne’ sui tempi, “vi faro’ sapere”, ha detto.     Il Segretario di Stato americano Rex Tillerson, dopo una riunione dei 5+1 a margine dell’assemblea Onu, ha confermato che Trump ha preso la sua decisione se certificare o meno l’accordo su nucleare alla prossima scadenza prevista ma non l’ha condivisa con nessuno “esternamente”, neppure con Theresa May che glielo aveva chiesto ieri: lo ha detto il Segretario di Stato americano Rex Tillerson, dopo la riunione.   In attesa che Trump sciolga la riserva, la Guida suprema dell’Iran, ayatollah Sayyed Ali Khamenei, ha accusato il presidente di usare “un linguaggio di gangster e cowboy”, facendo riferimento all’intervento del presidente all’Onu. Le “l’élite americana dovrebbe vergognarsi di avere un tale presidente”, ha aggiunto, spiegando che le parole di Trump “non portano alcun motivo di orgoglio alla nazione americana”. L’accordo con l’Iran e’ un imbarazzo per gli Stati Uniti aveva detto Trump all’Assemblea Generale.

Sorgente: Iran: Trump, ho preso la mia decisione ma non la dico – Mondo – ANSA.it