#Meravigliosi, il nuoto celebra i suoi atleti in una festa organizzata a Roma, allo Spazio Novecento, dalla Federazione e dal presidente Paolo Barelli.La terza edizione del brindisi collettivo di quest’anno celebra i grandi risultati ottenuti dai campioni azzurri quest’anno, su tutti Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri, ma anche Gabriele Detti e tutti gli altri. È tempo di guardare al futuro e voltare pagina, così come dimostrato dalle parole degli atleti ai microfoni di Sky.PUBBLICITÀinRead invented by TeadsPellegrini: “Con i 200 ho chiuso da padrona, ora una nuova avventura”” Come ho scritto subito dopo la vittoria di Budapest su Instagram, era giusto chiudere la porta da padrona di casa. Come atleti si rincorre sempre qualcosa e non vorrei dirlo ho avuto la fortuna di arrivare quarta l’anno scorso all’Olimpiade e poi rincorrere qualcosa e raggiungerlo quest’anno. Per questo ho detto bastam perché nel mio sport non sono più giovanissima e non voglio più provare la sofferenza di rincorrere qualcosa che non arriverà mai. Per me è un regalo quello che è successo quel giorno. Adesso inizia una nuova avventura con un po’ più di tranquillità visto che ci sono gli Europei: alleggerendo i carichi, allenando e gareggiando da velocista, cosa che non ho fatto mai. Non so dove mi porterà, lo vedremo nei prossimi anni”Paltrinieri: “In Australia per cercare nuovi stimoli”” Vado in Australia per trovare nuovi stimoli, nuova maniera di allenarmi, per imparare qualcosa di nuovo però tornerò a dicembre, quindi sono spezzati nel mezzo. Acque libere? È stata una bella esperienza, una gara un po’ strana. L’acqua era caldissima sui 34 gradi è stata una prova di sopravvivenza. Ho provato una cosa difficilissima e quindi le altre saranno più facili. Quella dei 10 km è una gara che secondo me posso fare bene. Posso nuotare in mare. Mi piace cambiare e non solo allenarmi in piscina”

Sorgente: Pellegrini: “Coi 200 ho chiuso da padrona”. Paltrinieri: “In Australia per cercare stimoli” – Nuoto – Eurosport