Cari automobilisti, è arrivato il momento di dire addio agli specchietti retrovisori. Per quanto possa sembrare strano, pare che in futuro siano destinati a sparire: al loro posto largo a vere e proprie mini telecamere che svolgeranno la stessa funzione. Dunque, auto sempre più tecnologicamente avanzate, come rivela una ricerca di IHS Markit, che ha fatto maggiore chiarezza rispetto a come potrebbero essere le auto del futuro.Meno ingombranti, più pratiche e funzionali e con meno emissioni e consumi: sono questi i maggiori vantaggi delle nuove auto senza specchietti. Nello specifico, ciò che farà più piacere agli automobilisti è l’eliminazione del punto cieco, che è stato causa di molti incidenti. L’unica cosa che, al momento, potrebbe frenare l’acquisto di auto dotate di telecamere è l’elevato costo che, però, sarà destinato a calare negli anni grazie al progressivo sviluppo della tecnologia.La diffusione di questa nuova tecnologia non ha ancora preso piede, infatti solo tra circa 8 anni saranno prodotte mini telecamere a sufficienza per rimpiazzare un quarto degli specchietti utilizzati fino a oggi.Intanto i “tester” per questa novità potrebbero essere due mercati che per vocazione sono all’avanguardia, tecnologicamente parlando: quello asiatico e quello statunitense. Se i risultati saranno giudicati importanti, potrebbe nascere un vero e proprio business non solo a livello automobilistico, ma anche per i produttori di tecnologia digitale. Non resta che aspettare una decina d’anni per vedere le nostre strade invase da auto super tecnologiche, con tanto di telecamere incorporate!

Sorgente: Addio agli specchietti retrovisori: ecco da cosa saranno rimpiazzati – Radio 105