In un’intervista alla Gazzetta dello Sport la 5 volte campionessa iridata di Motocross confessa un sogno: “Voglio provare lo snowboard cross. So che ovunque vada dopo 2 giorni sono la più veloce di tutti. E sono convinta che, dopo che hai guidato al massimo una moto da cross, posso fare qualsiasi cosa. Prima o poi proverò seriamente lo snowboard ma nel 2018 sarò ancora su una moto da cross”.Kiara Fontanesi con il successo ottenuto in Olanda ha scritto una pagina storica del motociclismo iridato. Mai nessuna aveva vinto 5 mondiali in qualunque altra specialità femminile. A 23 anni la regina del cross, è già leggenda, e per questo è normale pensare a nuove sfide in altri sport estremi: già perché Kiara, dopo aver vinto tutto a livello femminile ed aver corso anche contro gli uomini in una gara del mondiale MX2, si è messa in testa di voler provare a diventare un giorno una grande atleta nello snowboard cross, come ha confidato in un’intervista a Gazzetta dello Sport.

“Ho sempre pensato che il 5° titolo sarebbe stata una chiusura. Che avrei potuto lasciare da campionessa per quello che non riesco a fare. Voglio provare lo snowboard cross. Il mio sogno è fare una gara di Coppa del Mondo. Se ne sarei all’altezza? Non lo so. So che ovunque vada dopo due giorni sono la più veloce di tutti. E sono convinta che, dopo che hai guidato al massimo una moto da cross, puoi fare qualsiasi cosa. Io guido moto da strada, anche in pista, mi lancio col paracadute prima o poi proverò seriamente lo snowboard cross. “Con Viñales zero contatti, il 5° titolo lo deve a ReddingTornando all’ultimo trionfo mondiale, Kiara non ha dubbi a definirlo il trionfo più bello dopo il primo conquistato nel 2012…” Ho dimostrato a me stessa e a tutti che ci sono ancora. Però non sono del tutto contenta di come l’ho conquistato. Avrei dovuto vincere molte più manche.”Fino ai primi mesi del 2016 fidanzata di Maverick Vinales, Kiara ha festeggiato questo 5° titolo con un nuovo fidanzato pilota di MotoGP: Scott Redding, uno dei segreti del suo successo anche che la serenità che il pilota britannico del team Ducati Pramac gli ha regalato” Ci ha fatti incontrare un’amica comune, in Italia. Io dopo la fine della storia con Maverick non ne volevo sapere di un altro pilota. Adesso posso dire che non smetterò mai di ringraziare quell’amica. Scott è venuto a vivere qui a Parma. Siamo tutti e due piloti, ci capiamo e mi è di grande aiuto anche in moto. Mi dà consigli utili, sulla guida, sulle traiettorie. Seguendoli mi sono resa conto che in pista faccio meno strada. Prima dell’ultimo GP mi ha ripetuto all’infinito che dovevo continuare a crederci. “

Sorgente: Kiara Fontanesi: “Dopo il 5° titolo sogno di fare una gara di Coppa del Mondo di Snowboard Cross” – Motocross – Eurosport

Leave a Reply

Your email address will not be published.