Grazie alla novità in materia di sicurezza, allora, chi ha un account pubblico può già scegliere a chi dare il permesso di commentare i propri post, con la possibilità di bloccare i commenti di qualsiasi utente. Chi invece possiede un account privato, d’ora in poi potrà decidere di bloccare i commenti da parte dei propri follower.Precedentemente, al contrario, Instagram non lasciava scelta: agli iscritti era lasciata la scelta o di disabilitare i commenti in toto, o di abilitarli tutti. Ora, invece, si potranno filtrare, evitando solo agli utenti con cui non vogliamo venire a contatto di dire la loro su di un nostro post.”Sin dall’inizio, abbiamo voluto che Instagram fosse un luogo in cui tutti si sentissero i benvenuti. La nostra community è cresciuta fino a 800 milioni di persone, 500 milioni dei quali utilizzano la piattaforma ogni giorno. Per questo è importante per noi affermare ancora una volta il nostro impegno per una community sicura e in cui sia diffusa la gentilezza”, spiega Kevin Systrom, ceo e co-fondatore della piattaforma.INSTAGRAMMa non si tratta dell’unica novità. Riguardo i video “live”, infatti, se durante una diretta gli utenti notano “che qualcuno sta attraversando un momento difficile o potrebbe aver bisogno di supporto”, può fare una segnalazione anonima. “La persona vedrà un messaggio di offerta di aiuto – spiega Instagram – potrà scegliere se parlare con una linea di assistenza, contattare un amico o ricevere consigli e supporto. I nostri team lavorano 24 ore su 24, sette giorni su sette, in tutto il mondo per rispondere alle segnalazioni”.INSTAGRAMPer ribadire il “tema gentilezza”, infine, la piattaforma lancia poi una serie di adesivi per trasformare ogni foto e video; sono a forma di cuore e creati da “artisti della nostra community globale”. Con un click si può scoprire chi l’ha ideato. Insomma, da oggi si avrà un Instagram decisamente più “gentile” e sicuro.

Sorgente: Il nuovo aggiornamento di Instagram rimedia a un grande problema dei commenti