Una polemica incredibile, quella messa in piedi da Burger King Russia: secondo la catena di fast food, infatti, il pagliaccio Pennywise del film It, che in Russia è uscito il 7 settembre, farebbe pubblicità occulta. Secondo loro il pagliaccio assomiglierebbe troppo a Ronald McDonald, la mascotte della concorrenza.Non si tratta di una bufala, la lamentela è stata presentata in forma ufficiale dalla divisione russa di Burger King al Federal Anti-Monopoly Service (FAS), dove si chiede inoltre che il film “It” venga bandito in tutto il Paese.Il personaggio di Pennywise, che Stephen King ha partorito nel romanzo del 1986, è stato sempre descritto come un “clown malvagio” ma è lo stesso autore che scrive nel libro: “La faccia del clown nello scarico era bianca e c’erano buffi ciuffi di capelli rossi ai lati della testa pelata e c’era un gran sorriso da pagliaccio dipinto sulla sua bocca. Se tutto questo fosse avvenuto solo qualche anno dopo, George avrebbe certamente pensato a Ronald McDonald”. Visto che la descrizione del clown, nel romanzo, avviene nel 1957, è lo stesso King a suggerire la somiglianza tra la sua creatura e la mascotte di McDonald’s. Ma di questo probabilmente Burger King Russia non ne è a conoscenza.“A preoccuparci non è il contenuto del film perché lo sceneggiatore e il regista hanno la loro visione creativa riguardo ogni personaggio” hanno affermato dal FAS. Dopo la polemica di Burger King sono stati diversi i commenti social di scherno: “Credo che il capo di Burger King Russia avrebbe dovuto interpretare Pennywise” ha scritto qualcuno, “sembra proprio una fake news” ha scritto un altro utente.Fatto sta che finora in Russia “It”, in 20 giorni di programmazione, ha incassato 14 milioni di euro. In Italia dovremmo aspettare ancora fino al 19 ottobre per poterlo vedere al cinema.

Sorgente: La Russia vuole bandire It. Il motivo? Il pagliaccio del film farebbe pubblicità occulta! – Radio 105