Il difensore 30enne, nato a Barcellona, ha esortato i manifestanti a “esprimersi pacificamente, per non dare alcuna scusa” al governo di Madrid che si oppone alla consultazione. “Cantiamo ad alta voce: voteremo” ha scritto Piqué su Twitter, raccogliendo in due ore l’apprezzamento di quasi 30 mila utenti. Ma anche molte critiche.Già mal visto dal popolo di Madrid – per questioni prettamente calcistiche – Piqué è stato attaccato sempre sui social network con gli hashtag #fuerapique e #piquefueradelaseleccion. In molti, infatti, lo vorrebbero fuori dalla nazionale spagnola dopo quest’ultima dichiarazione in favore dell’indipendenza catalana.

Sorgente: “Votarem!”. Gerard Piqué pro-Catalogna scatena Twitter: “Fuori dalla nazionale”