L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi e sMS

Da poche ore è uscito nelle sale cinematografiche il nuovo capitolo di Blade Runner, Blade Runner – 2049, con alla regia Denis Villeneuve. Premettiamo…non si tratta di uno spoiler ma di un parere da amanti del film. Il nostro Luca Truzzo si è,diciamo “sacrificato” rinchiudendosi in un cinema già alle 15:00 per poter essere tra i primi a vederlo. Dalle prime impressioni, è un film distopico, con un umanità senza speranza impaurita sempre più dai replicanti. La storia fila perfettamente, anche in considerazione degli eventi del primo film, dando alcune risposte ma allo stesso tempo lasciando in dono agli spettatori nuove domande.Tanta carne è stata messa sul fuoco,e ogni attore fà la sua parte in maniera decisamente egreggia, anche se un pò si sente la mancanza di Harrison Ford come personaggio principale. Il film ha anche tante citazione riferite all’illustre precedessore, alcune evidenti altre meno. Per chi ha letto il libro cè una citazione diretta del libro di Dick. le musiche riprendono a piene mani l’immaginario musicale che all’epoca aveva creato Vangelis, anche se vi si poteva lasciare un pò più di spazio. la fotografia ed il mondo in cui muovono i nuovi personaggi ha mantenuto tutta la sua imponente forza visiva. In defintiva un buon film da vedere e rivedere per poterne capire appieno i vari dettagli. 

#bladerunne2049
#harrisonford #vangelis #denisvilleneuve #ryangosling #bladerunner