Il 12 ottobre comincia il più importante torneo di basket continentale, che sarà tramesso in diretta da Eurosport. Scopriamo insieme campioni, cifre e record di questa nuova edizione. CSKA, Real Madrid, Fenerbahce, Milano, Doncic, Rodriguez, Datome, premi e ingaggi: tutto sull’Eurolega 2017/18.

16 squadre, tra cui tre new entry: Valencia, Unicaja Malaga (vincitore dell’Eurocup) e Khimki Mosca. Il via il 12 ottobre, con ben30 turni che termineranno il 6 aprile. Dal 17 aprile al 1° maggio poi, i playoff che definiranno le quattro squadre che disputeranno la Final Four di Belgrado, dal 18 al 20 maggio 2018. Come lo scorso anno, l’unica rappresentante italiana sarà l’Olimpia Milano, chiamata a riscattare l’ultimo posto della stagione 2016/17. Partite, emozioni, giocate e talenti in diretta su Eurosport, che trasmetterà tutte le gare dell’Armani, almeno un’altra partita sul secondo canale e tutte le altre sfide sul Player. Scopriamo insieme tutti i numeri dell’Eurolega 2017/18.

View image on Twitter

9 – I titoli vinti dal Real Madrid, il club che ha trionfato più volte in Eurolega. Gli spagnoli sono arrivati alle Final Four in quattro delle ultime cinque stagioni. E anche quest’anno, grazie al talento cristallino di Luka Doncic, partono tra le candidate principali al successo finale.

Luka Doncic, Real Madrid Baloncesto

Luka Doncic, Real Madrid BaloncestoEurosport

13 – L’Italia resta invece la Nazione che ha vinto più volte l’Eurolega. Ben 13 i successi italiani. Poi Spagna a 12 e Grecia a nove. Un primato, quello azzurro, che difficilmente durerà a lungo. Basta considerare che in questa stagione l’Armani è l’unico club del nostro Paese, mentre ci sono ben cinque squadre spagnole (record), due russe e due greche.

2001 – Sono trascorsi 16 anni dall’ultimo successo italiano in Eurolega. La Virtus Bologna di Ettore Messina, Hugo Sconochini, Antoine Rigaudeau e Marko Jaric in quell’edizione ebbe la meglio in finale su Baskonia. Virtus, Benetton Treviso e Fortitudo Bologna andarono in finale nelle successive tre stagioni, perdendo però all’ultimo atto.

– Le nazioni diverse che hanno trionfato nelle ultime cinque stagioni in Eurolega: Olympiakos (Grecia 2013), Maccabi Tel Aviv (Israele 2014), Real Madrid (Spagna 2015), CSKA Mosca (Russia2016) e Fenerbahce (Turchia 2017).

50 – La quota con cui si può giocare la vittoria di Milano nella prossima Eurolega. Da bookies a bookies, varia tra i 45 e le 50 volte la posta il successo lombardo nel 2017/18. Speranze ridotte al lumicino. Basti pensare che le favorite (CSKA, Fenerbahce, Real Madrid, Olympiakos, Panathinaikos) si giocano tutte tra il 3,50 e il 10.

sergio rodriguez

sergio rodriguezGetty Images

10,7 – Una cifra astronomica per il basket europeo. È quanto il CSKA Mosca pagherà a Sergio Rodriguez nelle prossime tre stagioni. Oltre tre milioni di euro all’anno per lo spagnolo, che nella scorsa stagione ha militato in Nba, nei Philadelphia 76ers. Rodriguez ha già vinto l’Eurolega nel 2015 con il Real Madrid.

1,8 – I milioni di dollari di ingaggio (a cui andranno aggiunti dei bonus in base ai risultati) che riceverà invece nella stagione 2017/18 l’ex Nba Jason Thompson dai campioni in carica del Fenerbahce. Un colpo ad effetto che, unito agli arrivi di Nicolò Melli, Sinan Guler e Marko Guduric, rende i turchi (campioni in carica) ancora una delle principali favorite al successo finale, con CSKA e Real.

45 – I milioni di euro di budget del CSKA Mosca, la società in questo momento più forte economicamente in Europa. I russi, sempre alla Final Four nelle ultime sei stagioni, vantano un budget praticamente doppio rispetto al miglior club italiano, l’Olimpia Armani Milano, unica rappresentante italiana nell’Eurolega 2017/18.

Luigi Datome - 2016

Luigi Datome – 2016LaPresse

1,7 – L’ingaggio annuo del nostro Gigi Datome con il Fenerbahce. Il capitano della Nazionale italiana ha firmato da poco un rinnovo di contratto con i turchi fino al 2020. Lontano dalle cifre atronomiche che guadagnano in Nba Gallinari e Belinelli, ma resta comunque l’azzurro più pagato in Europa.

30 – I milioni di euro di montepremi per l’Eurolega 2017/18. Siamo sulle stesse cifre della scorsa stagione. Come nella Champions League di calcio, anche nel principale torneo continentale di basket, sono previsti premi ad ogni vittoria e ad ogni fase del torneo: 40 mila euro a vittoria durante la stagione regolare e circa 70 mila ogni successo nei playoff. Il vincitore del Trofeo incasserà un milione di euro, 500 mila euro per chi si piazzerà secondo, 300 mila euro al 3° classificato e 200 mila euro al quarto.

Sorgente: Facciamo i conti: CSKA, Datome, Armani, tutti i numeri dell’Eurolega 2017/18 – Eurolega 2017-2018 – Basket – Eurosport