Un’immagine dello skyline che descrive il cambiamento di Milano negli ultimi anni: è lo scatto del fotografo Martino Lombezzi che ha vinto la seconda open call del concorso MilanoMeravigli, indetto da Fondazione Forma per la Fotografia e G.R.I.N. (Gruppo redattori iconografici nazionali) per raccontare la città attraverso le immagini. La scelta della giuria è caduta sullo scatto di Lombezzi perché le sue fotografie sono “sintesi perfette di quello che sta accadendo: la Milano verticale che si innesta su quella orizzontale. Tutto riassunto in un’unica inquadratura. Essenziale, piena, ma non eccessiva. Questa è Milano, la nuova Milano e la forza di questa immagine è evidente. Non serve altro. È una fotografia potente che racconta con un linguaggio forte a cui non servono le parole. Basta guardare per capire che città è stata, che città è e che città vuole essere”. La cerimonia di premiazione è in programma oggi (3 ottobre) alle 18.30 negli spazi di Forma Meravigli (in via Meravigli 5), dove la foto vincitrice sarà esposta accanto a uno scatto di Carla Cerati dedicato alla Milano del 1968. Il concorso MilanoMeravigli prosegue: fino al 26 novembre è possibile inviare le foto per partecipare alla terza open call (l’iniziativa terminerà a febbraio 2018).

Sorgente: Fotografia, premiato lo scatto simbolo: “Sintesi perfetta dei cambiamenti di Milano” – 1 di 1 – Milano – Repubblica.it