La notizia è del Sun: una ragazza diciottenne della Repubblica Dominicana è morta, folgorata dal suo stesso smartphone, messo sotto carica.Yoelmi Hernandez, la giovane, aveva collegato come sempre lo smartphone alla corrente. Uno sbalzo di tensione, però, ha surriscaldato i fili così tanto da scioglierli letteralmente, lasciando scoperti i pericolosi cavi elettrici. A quel punto, forse ignara della pericolosità, la ragazza ha toccato accidentalmente il cavo, rimanendo letteralmente folgorata davanti agli occhi dei genitori.Non è la prima volta che succede e sono molte le polemiche che girano intorno a questi fatti. C’è chi dice che può accadere solo se si utilizzano accessori “falsi” e quindi non a norma di legge, chi invece ritiene che le aziende produttrici di smartphone non utilizzino materiali idonei. L’inchiesta è ancora in corso.

Sorgente: Mette lo smartphone in carica, ma rimane folgorata – Radio 105