Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump tratterebbe il suo incarico come se fosse “un reality show”, con minacce avventate verso altri paesi che potrebbero mettere gli USA “sulla strada verso la terza guerra mondiale”. È il commento del senatore repubblicano Bob Corker, presidente della commissione Esteri, al cui vaglio passano tutte le nomine rilevanti per la politica estera, dal segretario di Stato agli ambasciatori.Nel corso di un’intervista telefonica al New York Times, ha affermato di essere allarmato dal presidente Trump che si comporta “come se stesse facendo The Apprentice o qualcosa del genere”.”Dovrebbe preoccupare chiunque abbia a cuore la nostra nazione”, ha detto, aggiungendo che il suo comportamento pone un tale rischio da indurre figure dell’amministrazione a proteggerlo dal suo stesso istinto: “So per certo che ogni giorno alla Casa Bianca si presenta una situazione per cui si tenta di contenerlo”, ha sottolineato ancora Corker.

Sorgente: Trump-Corker, scontro frontale – RSI Radiotelevisione svizzera