Lisbona è in festa: con l’autorete di Djourou propiziato da Joao Mario (41′) e il gol di André Silva (57′), i campioni d’Europa battono la Svizzera 2-0 e vanno ai Mondiali. Nona vittoria consecutiva: il Portogallo completa la sua lunga rimonta sugli elvetici che vanno ai play-off di novembre: sospiro di sollievo per Cristiano Ronaldo fra tante star ancora in bilico sulla strada verso Russia 2018.Missione compiuta: trascinato dal pubblico del da Luz, il Portogallo completa una rimonta di un anno battendo la Svizzera, che aveva vinto tutte e 9 le partite di qualificazione, e va ai Mondiali al posto degli elvetici per la differenza reti (28/16). Una beffa per la rossocrociata che giocherà i playoff a novembre; sospiro di sollievo per Cristiano Ronaldo fra tante star ancora in bilico sulla strada verso Russia 2018.

Il commento”Italiani” in campo: Lichsteiner (Juventus), Ricardo Rodriguez (Milan), Freuler (Atalanta); Joao Mario (Inter) e André Silva (Milan). Fra i tanti “ex” di Serie A: Eliseu; Dzemaili, Shaqiri e Seferovic in una Svizzera allenata da Vladimir Petkovic Lazio (2012/14) con Manicone di seconda. Il match è teso perché in palio c’è un pass per i Mondiali russi: Portogallo in costante proiezione offensiva ma la partita è bloccata per mezzora con un sinistro morbido di André Silva e un controbalzo di Bernardo Silva, per la grande parata di Sommer, unici tiri in porta. Minuto 41’: sul cross di Eliseu, Schär e Djourou chiudono su Joao Mario, ma l’ultimo tocco del difensore ex-Arsenal è fatale a Sommer in uscita.Portugal forward Cristiano Ronaldo (L) and Swiss midfielder Remo Freuler (R) vie for the ballGetty ImagesLa Svizzera parte forte a inizio ripresa e il suo primo tiro in porta è di Shaqiri su punuzione, ma il Portogallo prima sfiora il raddoppio con Ronaldo (sinistro alto dal limite) e poi lo trova al 57’ sulla combinazone Moutinho filtrante-Bernardo Silva cross rasoterra: André Silva, rapace sul secondo palo, stoppa in area piccola e appoggia in rete di sinistro il suo 11esimo gol in 17 partite. La ciliegina sulla torta “se la mangia” Cristiano Ronaldo, che pasticcia davanti a Sommer e poi non viene servito da Bernardo Silva (migliore in campo), ma la standing ovation è già iniziata al da Luz: i campioni d’Europa vanno ai Mondiali.Qualificazioni Mondiali 2018: Portogallo-Svizzera, André SilvaGetty ImagesLa statistica chiave9. Nei match di qualificazioni mondiali, la Svizzera non perdeva dal 2008 contro il Lussemburgo e in trasferta addirittura dal 2001 in Russia. Sono 9 anche le partite consecutive vinte dal Portogallo per la lunga rimonta completata stasera sugli elvetici.Il tweetIl miglioreBernardo Silva. Calciatore totale: corre, dribbla, crossa, tira e fraseggia. Solo non serve Ronaldo smarcato in area e così Cristiano si ferma a 15 gol nelle qualificazioni, a -1 dal record di Lewandowski: dettagli.Il tabellino di Portogallo-Svizzera 2-0Portogallo (4-4-2) Rui Patricio; Cedric, Pepe, Fonte, Eliseu (68’ Antunes); Joao Mario (90’ Danilo), Moutinho, Carvalho, Bernardo Silva; André Silva (75’ André Gomes), Cristiano Ronaldo. Allenatore: Fernando SantosSvizzera (4-3-3) Sommer; Lichtsteiner, Schär, Djourou, R. Rodríguez; Freuler (45’ Zakaria), Džemaili (66’ Zuber), Xhaka; Shaqiri, Seferović, Mehmedi (66’ Embolo). Allenatore: Vladimir PetkovicArbitro: Cuneyt Cakir (Turchia)Gol: Djourou aut. 41’, André Silva 57’Ammoniti: Eliseu, Zakaria; Freuler

Sorgente: Cristiano Ronaldo va ai Mondiali: Joao Mario più André Silva, Portogallo primo, Svizzera ai play-off – Qualificazioni Mondiali Europa 2018 – Calcio – Eurosport