Milan addio Adidas cambio sponsor tecnico Nike New Balance Under Armour

Milan addio Adidas

Dopo ben 20 anni di matrimonio, il Milan e Adidas divorziano. Eh sì, perché i rossoneri avrebbero deciso di cambiare sponsor tecnico.
I malumori li aveva già cominciati a mostrare Adidas qualche anno fa: la casa tedesca infatti era insoddisfatta dei risultati del Milan e del fatto che non vendesse tante magliette quante ne servissero per rientrare nella spesa. Nel 2013 Adidas e il Milan avevano firmato un accordo decennale che fruttava ai rossoneri 19.7 milioni annui, ma a giugno molto probabilmente ci sarà una separazione.

La vecchia proprietà rossonera aveva dato l’opzione ad Adidas di rescindere il contratto prima del closing (e l’ipotesi stava diventando realtà). Poi però l’avvenuto closing e il mercato faraonico del Milan avevano allontanato l’idea di un divorzoio tra il Milan e lo sponsor tecnico tedesco che oltre ai rossoneri finanzia anche Juventus, Real Madrid, Chelsea, Bayern Monaco e molte altre.
Il nuovo accordo sottoscritto con la proprietà cinese scade nel 2019 ma molto probabilmente verrà rescisso in questa estate, con l’annuncio ufficiale che sarà dato a Gennaio.

Chi dopo Adidas? Tra le opzioni più probabili ci sono Nike (che sponsorizza l’Inter) ma sono in ascesa anche le quotazioni di New Balance (che sponsorizza il Liverpool) e Under Armour. Quest’ultima è particolarmente famosa negli Stati Uniti ed è lo sponsor niente popo di meno che del due volte campione NBA e stella dei Golden State Warriors Stephen Curry.

Milan addio Adidas le maglie più belle

Sorgente: Il Milan cambia sponsor tecnico. Addio ad Adidas, ecco chi può sostituirla [FOTOGALLERY] | SuperNews