Dal momento della sua morte, avvenuta il 23 luglio 2011, Amy Winehouse ha ricevuto migliaia di tributi. Nello stesso anno, poco dopo la sua morte, è stato pubblicato l’album “Rehab”, il video “In Concert 2007”, nonché l’acclamato documentario sulla sua vita “Amy”. Ora la famiglia della cantante vorrebbe trasformare la sua storia in un musical.Intervistato da The Sun, Mitch Winehouse ha dichiarato che l’intenzione è quella di “riportarla alla vita sul palco”, concentrandosi più sulla sua musica che non sulla battaglia contro la droga che ha portato Amy verso la morte. “È qualcosa che voglio succeda davvero – ha dichiarato il padre della cantante britannica, che ha aggiunto – Sarà per il West End. Vogliamo fare qualcosa che ricordi Amy per quello che era, cioè molto di più di alcool e droga”.Forse un’operazione mirata a redimersi dopo il documentario Amy, verso cui Mitch Winehouse è molto critico. Lo ha definito “molto doloroso” e sostiene che nel film manchi il senso del divertimento di sua figlia. Per sopperire alle mancanze del film del 2015, il padre dell’artista vuole anche girare un suo documentario, per raccontare la sua versione di Amy.

Sorgente: La vita di Amy Winehouse diventa un musical – Radio 105