Dopo l’1-1 dell’andata, a Sydney sono necessari i supplementari per decidere lo spareggio asiatico: dopo il gol del solito Al-Somah, è la doppietta del capitano di casa a garantire il 2-1 definitivo: al playoff di novembre, l’Australia giocherà contro la quarta classificata del Gruppo Concacaf, una tra USA, Panama e Honduras.

Ci sono voluti i supplementari per decidere lo spareggio asiatico. La Siria, dopo l’1-1 dell’andata in casa, era passata in vantaggio dopo soli 6’ con il solito Al-Somah.

Ma una doppietta dell’eterno Tim Cahill ha promosso l’Australia, costretta però a passare da dei tiratissimi supplementari, un extra-time in cui ha pesato parecchio l’espulsione di Al Mawas al 94’, oltre al palo colpito dallo stesso Al-Somah al 120′.

Ora i Socceroos affronteranno nei playoff di novembre la quarta classificata del gruppo Centro-Nord America, dove hanno già staccato il pass per la Russia Messico e Costa Rica. Allo stato attuale, si tratterebbe di Panama, ma tutto rimarrà in bilico fino a stanotte, quando si disputeranno le tre sfide decisive: Trinidad-USA, Panama-Costa Rica e Honduras-Messico.

La situazione del gruppo Concacaf prima dell’ultima giornata:

Classifica: Messico 21, Costa Rica 16, USA 12, Panama 10, Honduras 10; Trinidad e Tobago 3.

  • Mercoledì 11 ottobre, ore 2:00 italiane: Honduras-Messico
  • Mercoledì 11 ottobre, ore 2:00 italiane: Panama-Costa Rica
  • Mercoledì 11 ottobre, ore 2:00 italiane: Trinidad e Tobago-USA

Sorgente: L’eterno Cahill e l’Australia infrangono il sogno della Siria: ai playoff vanno i Socceroos – Qualificazioni Mondiali Asia 2018 – Calcio – Eurosport